Prodotti tipici

Prodotti tipici - profilo

Prodotti tipici

La tradizione gastronomica e alimentare delle Valli si basa essenzialmente su prodotti resi disponibili dalla cultura contadina. Trattandosi di zone di montagna, in passato anche abbastanza indigenti, non sono numerosissimi i prodotti direttamente riconducibili al territorio, ma risultano essere ugualmente significativi.

Tra questi spiccano in assoluto quelli di provenienza casearia, tra i quali essenzialmente è riconoscibile il formaggio Toma di Lanzo. La sua lavorazione può variare leggermente in base ai paesi e ai pascoli di produzione, ma si riferisce sostanzialmente al formaggio prodotto in alpeggio durante il periodo estivo.

Apprezzata è anche la “Toma del lait brusc”, ottenuta con latte leggermente inacidito.

Vi sono poi i formaggi di capra, i “ciavrìn”, che possono essere consumati freschi oppure stagionati.

Rinomato è poi il burro di montagna, specialmente quello realizzato durante la monticazione.

Tra le carni, sono i salumi a farla da padroni: salami di capra, di cinghiale, della rosa, di sanguinacci, le mocette e i lardi. Tra essi il più conosciuto è però il “salame di Turgia”, ottenuto dalla macellazione di bovini a fine carriera, che può essere consumato fresco o stagionato.

Tra i prodotti da forno, oltre al pane che risulta particolarmente gustoso grazie anche alla qualità dell’acqua utilizzata, ad avere un legame stretto con le valli è il grissino stirato a mano. Infatti sembra che il grissino sia nato proprio ad un fornaio di Lanzo, che lo realizzò per andare incontro alle esigenze alimentari del giovane duca Vittorio Amedeo II.

Altra particolarità sono i “torcetti”, prodotti di pasticceria a lievitazione naturale. Vi sono quindi le “paste ‘d mèlia”, biscotti realizzati con farina di mais. Per rimanere tra i dolciumi sono ormai diffuse sul territorio altre diverse specialità, tra le quali le gallette, le marmellate che trasformano mele e frutti del sottobosco, oltre ai mieli derivanti dalle diverse essenze presenti.

Vi è poi localmente una discreta produzione di succhi di frutta e di liquori.

I prodotti tipici diventano a loro volta elementi essenziali nella preparazione di piatti tipici, talvolta rielaborati in moderne e suggestive portate, che vengono servite nei ristoranti del territorio.