Senza barriere

Senza barriere - profilo

Le Valli di Lanzo negli ultimi anni molto hanno investito e continuano ad investire in questo particolare settore turistico. Pur essendo un territorio prevalentemente montano, caratterizzato da montagne aspre ed aguzze con notevole dislivello dal fondovalle, è possibile pensare di riuscire a trovare servizi che permettano di vivere esperienze forse inimmaginabili ai più.

Troverete una rosa di strutture ristorative e ricettive, dislocate eterogeneamente sul territorio, in grado di soddisfare le più diverse esigenze e permettervi di visitare le valli in lungo ed in largo.

Mentre forse qualche problema esiste ancora per un’offerta vacanziera di tipo culturale, il vero punto di forza delle Valli di Lanzo è quello di poter offrire attività all’aperto di svariato genere. Con l’ausilio di una joelette, anche le persone con difficoltà di deambulazione potranno lasciare i mezzi di trasporto convenzionali ed addentrarsi nella natura per raggiungere laghetti, rifugi, cascate, alpeggi e godere di stupendi panorami; tutti, in autonomia piuttosto che accompagnati da professionisti qualificati, potranno essere indirizzate su itinerari di diverso grado di difficoltà.

Per coloro che vogliono provare emozioni estreme e spingersi ai propri limiti, insieme alle locali Guide Alpine sarà possibile arrampicare su roccia sui massi attrezzati di Balme e di Cantoira. Al Colle del Lys troverete una fune tirolese fruibile anche da persone con difficoltà motorie (unica del genere in tutto il Piemonte), mentre i più impavidi a Chialamberto, con i Baratonga Flyers in collaborazione con la Scuola di Parapendio Peter Pan, potranno provare l’ebbrezza del volo (biposto) in parapendio e sorvolare le nostre vallate. Infatti, ogni anno ad inizio luglio, nello stesso comune di Chialamberto prende luogo Paravolando, manifestazione di volo libero accessibile a tutti.

Infine, in compagnia di guide alpine o guide naturalistiche, sarà possibile intraprendere gite escursionistiche e/o alpinistiche sulle nostre montagne ed immedesimarsi nei pionieri di fine ‘800 alla scoperta delle origini dell’alpinismo torinese.

Non importa quale siano le vostre esigenze, venite a trovarci, sapremo soddisfare le vostre richieste e,  prendendo spunto da queste,  migliorarci per il futuro!

La Piutà

Associazione per la promozione di Balme che, in inverno, gestisce il comprensorio di sci nordico del...
Leggi tutto